Edifici intelligenti per città del futuro

Presenteremo BUILDING BRAIN una nuova piattaforma software per l’integrazione di dispositivi eterogenei per la domotica (Home Automation) e le Smart City.
Workshop – 17 novembre 2010 ore 16.30, Associazione Industriali di Udine.



Paolo Omero, 15 novembre 2010

Una delle più interessanti evoluzioni delle tecnologie Web e Internet riguarda un settore chiamato INTERNET OF THINGS. (In computing, the Internet of things, so known as the Internet of objects, refers to the networked interconnection of everyday objects. It is described as a self-configuring wireless network of sensors whose purpose would be to interconnect all things).

 

Le tecnologie di integrazione dei dispositivi possono essere utilizzate per innovare le tecnologie legate alla domotica e per aprire nuovi scenari legati alla realizzazione di SMART CITY (Smart cities can be identified (and ranked) along six main axes or dimensions. These axes are: a smart economy; smart mobility; a smart environment; smart people; smart living; and, finally, smart governance.)

 

Relativamente a questi ambiti presentiamo una nuova piattaforma software per l’integrazione di dispositivi eterogenei e per la realizzazione di ambienti intelligenti in grado di acquisire informazioni tramite sensori, prendere decisioni grazie ad una base di conoscenza e attuare operazioni di conseguenza. Ciò permette ad esempio di migliorare la sicurezza in ambito domestico, in un ambiente di lavoro, in un ospedale.

Ecco il programma del convegno:

building brain

EDIFICI INTELLIGENTI PER CITTA’ DEL FUTURO
Tecnologie integrate, scenari di sviluppo e nuove applicazioni

Workshop – 17 novembre 2010 ore 16.30

Sala Convegni Confindustria Udine – Largo Carlo Melzi, 2 – Udine

PARTECIPAZIONE GRATUITA

ISCRIZIONI ONLINE PRESSO IL SITO WEB DI AREA SCIENCE PARK

PROGRAMMA COMPLETO IN PDF

Le tecnologie per la “casa intelligente” vivono un momento di intenso sviluppo. Nuove prospettive si aprono per il monitoraggio ambientale, il controllo della sicurezza, la riduzione degli sprechi energetici, l’intrattenimento. La sfida per rivoluzionare il business di servizi e prodotti connessi sta ora nell’integrare al meglio queste tecnologie, per realizzare non solo edifici, ma anche città “intelligenti”. Con l’apporto di uno dei massimi analisti tecnologici internazionali del settore “Connected Homes” sarà possibile ottenere una panoramica aggiornata sulle tecnologie emergenti a livello mondiale. Tra queste, verrà presentata in anteprima una piattaforma software open source che integra tecnologie domotiche eterogenee, sviluppata nell’ambito del Progetto regionale Domotica FVG. Una dimostrazione pratica aiuterà a far comprendere le sue notevoli potenzialità di sviluppo.

Destinatari: Progettisti, sviluppatori e produttori di dispositivi per l’elettronica, per la comunicazione e di sistemi per la gestione, automazione e controllo di ambienti (illuminazione, impianti energetici, sicurezza, connettività, entertainment). Installatori, impiantisti e aziende di servizi alla persona.

Perché partecipare? Per conoscere gli scenari di sviluppo internazionale di nuovi sistemi, applicazioni e componenti per la gestione integrata di edifici e città. Per essere informati sulle opportunità di sviluppare nuove applicazioni per i propri prodotti.

PROGRAMMA

ORE 16.30 BENVENUTO E INTRODUZIONE

Davide Clocchiatti, Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE) Udine

Stephen Taylor, Direttore Servizio Trasferimento Tecnologico AREA Science Park (Trieste) Serena Petaccia, Coordinatore Progetto Domotica FVG – AREA Science Park (Trieste)

Building Brain: la nuova piattaforma software che integra i sistemi domotici eterogenei

Carlo Tasso, Laboratorio di Intelligenza Artificiale – Università degli Studi di Udine

Paolo Omero, infoFACTORY srl (Udine)

Edifici intelligenti per le città del futuro: trend e scenari di sviluppo internazionali

Kyle M. Whitman, J.D. Analyst Strategic Business Insights (SBI) – Menlo Park California (USA) DISCUSSIONE

La rete Enterprise Europe Network: opportunità di partnership tecnologiche e di ricerca

Lara Dipace, Contact Point Enterprise Europe Network – AREA Science Park (Trieste) Opportunità e prospettive future del VII Programma Quadro: focus sui settori

ICT ed Energia

Ginevra Tonini, Sportello APRE FVG Trieste – AREA Science Park (Trieste)

ORE 19.30 CONCLUSIONI

Seguirà un aperitivo

Elenco dei post

Articolo scritto da Paolo Omero il 15 novembre 2010

Ci sono 2 commenti Mostrali/Nascondili

Ciao!

I´d piace vedere questa presentazione!
C'è un sito per vedere questo evento in diretta su internet?

TKS,


Hello Tiago,
you can find the presentation on the Area Science Park Web Site or on my SlideShare Account

Unfortunately We don’t have the video of the workshop…



leggi l'informativa sulla privacy



© 2009–2017 infoFACTORY srl spin-off del laboratorio di intelligenza artificiale dell'Università di Udine — Privacy e cookie policy

Universita di udine